Mappa Brasile 🇧🇷

Su questa pagina puoi trovare la mappa del Brasile interattiva e altre cartine geografiche da consultare gratuitamente tramite Google Maps o Google Earth oppure mappe da acquistare su Amazon. Cartine Brasile curiose, mappe in PDF e interattive.

Mappa Brasile interattiva


Il Brasile è un vasto stato situato nella regione meridionale del continente sudamericano. È il più grande paese dell’America Latina e il quinto più grande del mondo in termini di superficie territoriale. Con una popolazione di oltre 210 milioni di abitanti, è anche il paese più popoloso dell’America Latina e il sesto più popoloso del mondo.

Geografia

Il Brasile confina con tutti i paesi sudamericani ad eccezione del Cile e dell’Ecuador. La sua vasta estensione territoriale comprende una varietà di paesaggi, tra cui la lussureggiante foresta amazzonica, le imponenti catene montuose delle Ande, le immense pianure del Pantanal e delle pampas, nonché una lunga costa affacciata sull’Oceano Atlantico.

Il paese è attraversato dal fiume più lungo del mondo, il Rio delle Amazzoni, che scorre attraverso la foresta amazzonica.

La geografia del Brasile è estremamente diversificata e offre una vasta gamma di paesaggi naturali, climi e ambienti. Ecco una panoramica dei principali aspetti geografici del Brasile:

Estensione territoriale: Il Brasile è il quinto paese più grande del mondo per superficie terrestre, coprendo circa 8,5 milioni di km quadrati. È noto per la sua immensa dimensione geografica.

Costa: Il Brasile ha una lunga costa atlantica che si estende per oltre 7000 km. Questa costa è caratterizzata da numerose spiagge, baie, insenature e isole.

Amazzonia: La parte settentrionale del Brasile è dominata dalla foresta amazzonica, la più grande foresta pluviale tropicale del mondo. Questa regione è ricca di biodiversità e comprende il fiume Amazzonia, il più lungo del mondo.

Pianure e altopiani: Il Brasile ha vaste pianure alluvionali, come il Pantanal, una delle più grandi pianure alluvionali del mondo, e le pampas, note per la loro produzione di carne. Ci sono anche altopiani, come l’altopiano brasiliano, che si estende nelle regioni centrali del paese.

Catene montuose: Le Ande si estendono nel nord-ovest del Brasile, mentre le Serra do Mar corrono lungo la costa sud-orientale. Entrambe queste catene montuose contribuiscono alla formazione di paesaggi spettacolari e offrono opportunità per il turismo e l’escursionismo.

Fiumi: Oltre all’Amazzonia, ci sono molti altri fiumi importanti nel Brasile, tra cui il Rio São Francisco, il Rio Paraná e il Rio Paraguay. Questi fiumi svolgono un ruolo cruciale per il trasporto e l’agricoltura.

Clima: A causa delle sue dimensioni, il Brasile ha una varietà di climi. Si va dai climi tropicali nella regione amazzonica e lungo la costa nord-est, ai climi temperati nelle regioni meridionali e subtropicali lungo la costa sud. Il paese ha anche una stagione delle piogge che varia a seconda della regione.

Deserti e savane: Anche se non così ampiamente conosciuti come altre regioni geografiche, il Brasile ha alcune aree desertiche e savane, come il deserto di Lençóis Maranhenses e il Cerrado, una vasta savana situata principalmente nel centro-ovest del paese.

Dove si trova il Brasile e qual è la capitale?

Il Brasile si trova nella parte orientale del continente sudamericano. Confina con tutti i paesi sudamericani ad eccezione del Cile e dell’Ecuador. Si estende per una vasta area geografica, occupando gran parte del territorio sudamericano.

La capitale del Brasile è Brasilia. La città è situata nel cuore del paese, nell’entroterra del Brasile, ed è stata inaugurata come capitale federale nel 1960, sostituendo Rio de Janeiro come sede del governo federale. La scelta di trasferire la capitale a Brasilia fu fatta per promuovere lo sviluppo e l’occupazione dell’entroterra del paese e per distribuire meglio il potere politico e amministrativo all’interno del Brasile.

Clima del Brasile: quando andare, temperature e precipitazioni

Il Brasile ha un clima molto diversificato a causa delle sue vaste dimensioni geografiche e della sua posizione nell’emisfero sud. È possibile suddividere il clima brasiliano in diverse zone climatiche principali:

Clima Equatoriale: Questo clima è predominante nella regione settentrionale del Brasile, compresa la foresta amazzonica. Caratterizzato da temperature elevate e piogge abbondanti durante tutto l’anno, questo clima sostiene una delle più grandi biodiversità del mondo. La temperatura media annuale varia tra i 24°C e i 28°C.

Clima Tropicale: La maggior parte del Brasile ha un clima tropicale, con estati calde e umide e inverni miti. Questa zona comprende gran parte della costa orientale del paese, comprese le città di Rio de Janeiro e São Paulo. Le temperature medie annue variano tra i 22°C e i 28°C.

Clima Semi-arido: Questo tipo di clima si trova nella regione del Sertão, situata nell’entroterra del nordest del Brasile. È caratterizzato da una stagione delle piogge breve e da lunghi periodi di siccità. Le temperature medie annue possono superare i 28°C.

Clima Subtropicale: Questo clima è presente nella regione meridionale del Brasile, inclusa la città di Curitiba. Le estati sono più calde e umide rispetto agli inverni, che possono essere freddi, con temperature medie annue tra i 15°C e i 24°C.

Clima Desertico: Questo clima è riscontrato in piccole aree del nordest del Brasile, come il deserto di Lençóis Maranhenses. È caratterizzato da precipitazioni molto scarse e temperature molto elevate.

Clima Oceanico: Questo clima è presente nella regione costiera meridionale del Brasile, come a Florianópolis. Ha inverni miti ed estati fresche, con una distribuzione uniforme delle precipitazioni durante tutto l’anno.

Clima di Alta Montagna: Questo tipo di clima si verifica nelle regioni montuose delle Ande e delle Serra do Mar. Le temperature diminuiscono con l’altitudine, e in alcune zone si possono trovare condizioni di montagna con inverni rigidi e abbondanti precipitazioni nevose.

È importante notare che le stagioni delle piogge variano in tutto il paese, con alcune regioni che sperimentano una stagione delle piogge estiva, mentre altre hanno una stagione delle piogge invernale. La diversità climatica del Brasile ha un impatto significativo sulla sua agricoltura, biodiversità e stili di vita regionali.

Storia

Il Brasile è stato originariamente abitato da popolazioni indigene per migliaia di anni prima dell’arrivo degli europei nel XVI secolo. Nel 1500, il navigatore portoghese Pedro Álvares Cabral fu il primo europeo a raggiungere le coste brasiliane, e il paese divenne una colonia portoghese.

Il Brasile rimase una colonia fino al 1822, quando l’allora principe Pietro dichiarò l’indipendenza e divenne l’Imperatore Pietro I del Brasile. Nel 1889, il paese diventò una repubblica dopo la deposizione dell’ultimo imperatore, Pietro II.

Il Brasile ha attraversato periodi di stabilità e instabilità politica nel corso del XX secolo, con regimi militari che governarono il paese per diversi decenni. Tuttavia, nel 1985, il Brasile tornò alla democrazia e ha da allora mantenuto un sistema politico democratico.

Cenni storici ed eventi significativi

La storia del Brasile è ricca e complessa, caratterizzata da una serie di eventi significativi che hanno plasmato il paese in modo profondo. Ecco una panoramica sintetica della storia del Brasile:

Periodo Pre-Coloniale

Prima dell’arrivo degli europei, il territorio che oggi è il Brasile era abitato da numerose popolazioni indigene, tra cui i Tupinambá e i Guarani, che vivevano principalmente lungo la costa e nelle regioni dell’Amazzonia.

Colonizzazione Portoghese

Nel 1500, il navigatore portoghese Pedro Álvares Cabral giunse sulle coste brasiliane e il Brasile divenne una colonia portoghese.

Durante il periodo coloniale, furono istituiti insediamenti costieri, e la coltivazione di canna da zucchero e la produzione di pietre preziose divennero fonti di ricchezza per i portoghesi. L’importazione di schiavi africani per lavorare nelle piantagioni portò alla formazione di una società multietnica.

Indipendenza e Impero

Nel 1822, il principe Pietro dichiarò l’indipendenza del Brasile dal Portogallo, diventando l’Imperatore Pietro I del Brasile. Questo evento segnò l’inizio dell’indipendenza del paese.

L’Impero del Brasile durò fino al 1889, quando l’ultimo imperatore, Pietro II, fu deposto e il Brasile divenne una repubblica.

Repubblica e Periodo Democratico

Nel 1889, con l’abolizione dell’Impero, il Brasile divenne una repubblica federale.

Il paese ha attraversato periodi di instabilità politica nel corso del XX secolo, compresi regimi militari che hanno governato il paese per gran parte degli anni ’60, ’70 e parte degli anni ’80. Nel 1985, il Brasile tornò a un sistema democratico e ha da allora mantenuto una forma di governo democratica.

Economia e Sviluppo

Il Brasile è cresciuto economicamente nel corso del XX secolo, diventando una delle economie emergenti più importanti del mondo.

Il settore agricolo brasiliano è uno dei più grandi al mondo, con produzione di grano, soia, zucchero e carne tra le più elevate. Tuttavia, il paese affronta sfide legate alla disuguaglianza economica e sociale, nonché alla povertà in alcune regioni.

Ambiente e Amazzonia: La foresta amazzonica, situata nel nord del Brasile, è una delle risorse naturali più importanti del pianeta, ma negli ultimi decenni ha subito una deforestazione significativa, con conseguenze globali per il cambiamento climatico e la biodiversità.

La conservazione dell’ambiente è una preoccupazione crescente per il Brasile e la comunità internazionale.

Cultura

La cultura brasiliana è ricca e diversificata, con influenze indigene, africane, europee e asiatiche. Il paese è famoso per il suo carnevale (carnaval), una festa annuale caratterizzata da sfilate di costumi elaborati, danze e musica. La samba è uno stile musicale e di danza iconico del Brasile, spesso associato al carnevale.

Musica

La musica è una parte fondamentale della cultura brasiliana. Il Brasile è noto per generi musicali come la samba, il bossa nova, il forró, il pagode e l’axé.

La samba è uno stile musicale e di danza iconico del Brasile, spesso associato al carnaval di Rio de Janeiro. Il bossa nova ha guadagnato popolarità internazionale grazie a artisti come João Gilberto e Antonio Carlos Jobim.

Danze

Oltre alla samba, il Brasile è famoso per altre danze tradizionali come il forró, il frevo, il carimbó e il baião. Il forró è una danza di coppia tipica del Nordest del Brasile, spesso accompagnata da musica dal vivo suonata con l’ausilio dell’accordion.

Religione

Il Brasile ospita una varietà di tradizioni religiose. La religione principale è il cristianesimo, con una significativa popolazione cattolica. Tuttavia, l’afro-brasilianesimo, che include il candomblé e l’umbanda, è ampiamente praticato, riflettendo l’influenza delle religioni africane.

La festa di Yemanjá, una divinità delle acque, è una delle celebrazioni religiose più famose del Brasile.

Cucina

La cucina brasiliana è altrettanto varia e riflette le influenze culturali del paese. Il piatto nazionale, la feijoada, è un gustoso stufato di carne di maiale e fagioli. Il Brasile è anche famoso per il suo caffè, le sue carni alla griglia (churrasco) e una vasta gamma di frutta tropicale, tra cui l’acai e la guava.

Arte e Letteratura

L’arte brasiliana spazia dai dipinti e dalle sculture dei grandi maestri come Candido Portinari e Anita Malfatti, alla street art vibrante e ai murales nelle città brasiliane. La letteratura brasiliana ha prodotto autori famosi come Jorge Amado, Machado de Assis e Clarice Lispector.

Sport

Il calcio è lo sport più popolare e seguito in Brasile. Il paese ha vinto numerose Coppe del Mondo FIFA ed è noto per aver prodotto alcuni dei più grandi calciatori di tutti i tempi, tra cui Pelé, Zico, Romário, Ronaldo e Neymar. L’arte marziale brasiliana Jiu-Jitsu è anche molto popolare in tutto il mondo.

Carnaval

Il carnaval brasiliano è uno degli eventi culturali più celebri al mondo. Si svolge in tutto il paese, ma il carnaval di Rio de Janeiro è particolarmente famoso per le sue sfilate di costumi elaborati, le danze scintillanti e la musica travolgente.

La cultura brasiliana è dinamica, affascinante e profondamente radicata nella storia e nella diversità del paese. La sua miscela unica di influenze etniche e culturali contribuisce a renderla una delle culture più vibranti e riconoscibili del mondo.

Economia

Il Brasile è una delle principali economie emergenti del mondo ed è ricco di risorse naturali, tra cui petrolio, minerale ferrosi, soia e legno. Il paese è un grande produttore e esportatore di questi beni, contribuendo significativamente all’economia globale. Il settore agricolo brasiliano è uno dei più grandi al mondo, con una produzione di grano, soia, zucchero e carne tra le più elevate.

Agricoltura

Il settore agricolo è una parte fondamentale dell’economia brasiliana. Il paese è uno dei maggiori produttori e esportatori di prodotti agricoli come soia, caffè, zucchero, carne bovina e pollame. L’agricoltura brasiliana è altamente meccanizzata e utilizza tecnologie avanzate.

Industria

L’industria brasiliana è diversificata e include la produzione di automobili, aeromobili, macchinari industriali, prodotti chimici, petrolio e gas, elettronica e materiali da costruzione. Il Brasile ha anche una crescente industria tecnologica e aerospaziale.

Servizi

Il settore dei servizi è in crescita ed è una parte significativa dell’economia brasiliana, comprendendo il turismo, la finanza, la sanità, l’istruzione e altri servizi. Il Brasile è un’importante destinazione turistica, con numerose attrazioni culturali e naturali.

Settore bancario e finanza

Il sistema bancario brasiliano è sviluppato e include diverse banche nazionali e internazionali. Il Brasile ha una borsa valori (B3) tra le più grandi del mondo e una moneta nazionale, il real brasiliano.

Energia

Il Brasile è noto per la sua produzione di energia elettrica a partire da fonti rinnovabili, in particolare l’idroelettrico. Il paese è uno dei principali produttori mondiali di etanolo derivato dalla canna da zucchero e ha un’importante industria petrolifera.

Esportazioni e commercio internazionale

Il Brasile è un importante attore nel commercio internazionale, esportando una vasta gamma di prodotti, tra cui agricoltura, minerali ferrosi, petrolio e prodotti industriali. I principali partner commerciali includono la Cina, gli Stati Uniti e l’Unione Europea.

Sfide economiche

L’economia brasiliana affronta diverse sfide, tra cui la disuguaglianza economica, la povertà, la corruzione, l’instabilità politica e le fluttuazioni dei prezzi delle materie prime. Il paese ha anche affrontato una recessione economica negli anni recenti, ma sta lavorando per riprendersi attraverso riforme economiche e politiche.

Ambiente aziendale

Il Brasile offre un ambiente aziendale in crescita, con opportunità per gli investitori stranieri. Tuttavia, la complessità fiscale, la burocrazia e le sfide infrastrutturali possono presentare ostacoli agli affari.

Ambiente

La foresta amazzonica del Brasile è una delle risorse naturali più importanti del pianeta, essendo la più grande foresta pluviale tropicale del mondo. Tuttavia, negli ultimi decenni, l’Amazzonia è stata oggetto di preoccupazioni globali a causa della deforestazione e delle sfide legate alla conservazione ambientale.

Turismo in Brasile

Il Brasile è una destinazione turistica straordinaria con molte esperienze uniche da offrire. Ecco una lista di cose da fare e da vedere durante un viaggio in Brasile:

Spiagge iconiche

Visita le famose spiagge di Copacabana e Ipanema a Rio de Janeiro, perfette per prendere il sole e godersi lo stile di vita di Rio. Esplora le spiagge paradisiache di Florianópolis, Fernando de Noronha, Jericoacoara e Praia do Forte.

Carnaval

Partecipa o assisti al leggendario carnaval di Rio de Janeiro, una delle feste più grandi e colorate del mondo. Scopri i carnaval di Salvador, Olinda e Recife, che offrono esperienze uniche in tutto il paese.

Foresta Amazzonica

Fai un tour nella foresta amazzonica per scoprire la biodiversità unica del luogo, includendo escursioni nella giungla, gite in barca e visite a comunità indigene. Esplora le riserve naturali come l’Amazzonia brasiliana e il Pantanal, un paradiso per gli amanti della fauna selvatica.

Cascate e paesaggi naturali

Ammira le spettacolari cascate di Iguazú, una delle sette meraviglie naturali del mondo, situate al confine tra il Brasile e l’Argentina. Visita le cascate di Chapada dos Veadeiros e le cascate di Bonito per esperienze di trekking e avventura.

Città culturali

Esplora le città culturali del Brasile, come Salvador, con il suo centro storico coloniale e la forte influenza africana nella cultura. Ammira l’architettura modernista di Brasilia e goditi le opere d’arte contemporanea a São Paulo.

Escursioni outdoor

Partecipa a escursioni in montagna nelle catene montuose delle Ande e delle Serra do Mar. Sperimenta attività come il parapendio, il rafting e il surf in alcune delle migliori destinazioni per gli sport acquatici del Brasile.

Sport

Partecipa o assisti a partite di calcio in alcuni degli stadi più famosi al mondo, come il Maracanã a Rio de Janeiro. Prova il surf, lo skate o il calcio da spiaggia nelle località costiere.

Cultura e folklore

Immergiti nella cultura afro-brasiliana a Salvador, dove la musica, la danza e le religioni afro-brasiliane sono parte integrante della vita quotidiana. Scopri l’arte e la letteratura brasiliana visitando musei e case di scrittori famosi come la Casa de Jorge Amado a Salvador.

Riserve naturali e parchi nazionali

Esplora le riserve naturali e i parchi nazionali del Brasile, come il Parco Nazionale dell’Amazzonia e il Parco Nazionale di Fernando de Noronha, per esperienze di immersione e snorkeling.

Questi sono solo alcuni degli incredibili aspetti del Brasile che puoi esplorare durante il tuo viaggio. Il Brasile offre una gamma completa di esperienze per i visitatori, dalle bellezze naturali mozzafiato alla cultura vivace e alle attività avventurose. Ricorda di pianificare attentamente il tuo viaggio, di rispettare l’ambiente e la cultura locali e di assicurarti di avere tutte le informazioni necessarie per un viaggio sicuro ed emozionante.

Sicurezza in Brasile

La sicurezza in Brasile può variare notevolmente a seconda della regione che visiti e delle precauzioni che prendi. Mentre molte parti del Brasile sono destinazioni turistiche sicure e accoglienti, il paese affronta sfide di sicurezza che richiedono una certa cautela da parte dei visitatori. Ecco alcune informazioni importanti sulla sicurezza in Brasile:

Luoghi turistici popolari: Le principali destinazioni turistiche come Rio de Janeiro, São Paulo, Salvador e Brasilia hanno aree sicure e turistiche, ma possono anche avere quartieri meno sicuri. È importante fare delle ricerche e avere consigli locali su dove andare e cosa evitare.

Attenzione alla criminalità: Come in molti paesi, il Brasile ha problemi di criminalità, inclusi furti e rapine. È importante tenere un occhio attento sui tuoi effetti personali, evitare di mostrare oggetti di valore e rimanere vigili, soprattutto di notte.

Zone Rurali e remote: Alcune zone rurali e remote del Brasile possono essere meno sicure, quindi è importante pianificare attentamente i viaggi in queste aree e informarsi sulla situazione locale.

Trasporti: Sii vigile quando utilizzi i mezzi pubblici o i taxi. Utilizza servizi di trasporto ufficiali o affidabili e chiedi consigli agli alberghi o alle agenzie di viaggio locali.

Documenti e oggetti di valore: Mantieni i tuoi documenti di viaggio e i soldi in un luogo sicuro, come una cassaforte in hotel, e porta con te solo ciò di cui hai bisogno durante le escursioni.

Vaccinazioni e sicurezza sanitaria: Verifica se sono necessarie vaccinazioni prima del viaggio in Brasile e seguile. Bevi solo acqua potabile e prendi precauzioni per evitare problemi di salute legati a cibo e acqua.

Consigli locali: Chiedi consigli alla tua struttura ricettiva o agli abitanti del luogo su dove andare e quali zone evitare. Le informazioni locali possono essere preziose per la tua sicurezza.

Gruppi organizzati: Se partecipi a tour organizzati o escursioni, scegli operatori affidabili e verifica la loro reputazione. Un tour organizzato può offrire un ambiente più sicuro per esplorare alcune zone più remote.

Assicurazione di viaggio: È sempre consigliabile avere un’assicurazione di viaggio che copra spese mediche, cancellazioni e altri imprevisti durante il viaggio.

Brasile mappa ViaMichelin

Apri la mappa interattiva del Brasile su ViaMichelin per calcolare il tuo itinerario di viaggio.

Acquista su Amazon

Bestseller No. 1
Brasile: Bresil / Brazil: 764
4 Recensioni
Brasile: Bresil / Brazil: 764
  • Michelin Travel Publications (Autore)
OffertaBestseller No. 2
Brasile 1:2.000.000-1:3.000.000: Wegenkaart 1:2 000 000 / 1:3 000 000: AK 173
8 Recensioni

Il Brasile è una nazione vasta e diversificata, con una cultura ricca, una storia complessa e un’economia in crescita. Il paese affronta sfide significative legate all’ambiente, alla povertà e alla disuguaglianza, ma continua a essere una presenza influente sulla scena mondiale e una destinazione affascinante per i viaggiatori di tutto il mondo.

Mappa Brasile cartina geografica

Shares